Tenuta di Trinoro 2010

Il vigneto di Tenuta di Trinoro soffre meno di altri dell’ influenza tropicale che c’è in tutta Italia: è un bellissimo altopiano in mezzo all’ altezza ancora maggiore delle quinte che gli scendono da tutti i lati e tolgono gradualmente gli avventi umidi e caldi finché restano solo la luce e l’escursione impressionanti.

Ma la differenza c’è, e il colore del ’10 è il giallo: piogge, temperature medie, rimbambimento delle piante, la frustrata pazienza. Il rimbambimento ha costituito il riposo dopo l’ energia del ’09, dove tutte le varietà nelle vigne si erano avventurate in anticipo, e tutte erano maturate bene; nel ’10 invece maturano, tardissimo, solo i primi cicli del merlot e del franc, secondo il nuovo ritmo un anno si un anno no che unisce le viti a tutti gli alberi da frutto, adesso che non c’è più il secco con cui stressarle e costringerle a maturare ogni anno. Emergono vini distanti dal surmaturo, nobili e lampeggianti di freschezza che sono il risultato delle nuove raccolte e della giusta interpretazione di questo clima. Si rivelano più lentamente, si dichiarano meglio e sono una novità perché in tutte le regioni si era presa l’abitudine di cogliere i grappoli dopo che avevano ceduto per appassimento o per le troppe lune passate al freddo.

Età del vigneto: 20 anni

Densità impianto: 10,000 piante per ettaro

Altitudine: 450-600 m s.l.m.

Resa per ettaro: 18 quintali per ettaro

Fertilizzazione: Nessuna

Trattamenti: Argilla, propoli, estratto di semi di pompelmo

Vendemmia: Raccolta del Merlot dal 27 Settembre al 01 Ottobre, Cabernet franc il 05, il 09, il 13 ed il 20 Ottobre, Cabernet Sauvignon il 21 Ottobre, il Petit Verdot il 27 Ottobre

Fermentazione alcolica: per 13 giorni in vasche d’acciaio

Invecchiamento: 8 mesi in barriques di rovere francese nuovo; 11 mesi in vasche di cemento

Imbottigliamento: Marzo 2011

Produzione: 8,400 bottiglie

RECENSIONI

“The 2010 Tenuta di Trinoro comes across as quite understated in this vintage. Dark cherries, plums, espresso and licorice are some of the nuances that take shape in the glass. Despite the mid-weight structure of the fruit, there is absolutely no sign of the 100% new oak barrels. It should drink well early. In 2010 the Tenuta is 70% Cabernet Franc and 30% Petit Verdot. The wine spent just five months in oak prior to being prepared for bottling. (Drink 2013 – 2020).”

Join our Newsletter

Please tell us if you are Private, Trade or Media, thanks!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!