Palazzi 2019

L'ANNATA

Il Palazzi è accanto al Tenuta di Trinoro, l’altro vino di punta della tenuta. È un vino che offre la massima espressione di un grande Merlot, dal frutto intenso e carnoso, equilibrato da una giusta freschezza e mineralità. L’affinamento in barrique gli conferisce ricchezza e complessità e lo rende pronto e godibile da subito.

Una primavera fredda, con un maggio inesistente. Durante la gelata del 7 maggio, abbiamo acceso oltre 9.000 candele nel nostro vigneto più basso, Campo di Magnacosta a 450mt slm, per proteggere i delicati germogli, già tardivi a causa di un periodo di freddo prolungato. Grappoli spargoli, acini piccoli e bucce molto tenaci. Dopo un agosto molto caldo, la fine dell’estate ha visto un abbassamento della temperatura e le piante, già stanche dopo il raccolto eccezionale del 2018, si sono paralizzate. In particolare, il Cabernet Sauvignon e Petit Verdot, essendo più tardivi. Ciò si è tradotto con una vendemmia posticipata per questi vitigni. Abbiamo iniziato il 14 settembre con il Semillon, raccolto in 2-3 volte, e il primo pezzo del merlot sulle colline il 14 settembre, con il fulcro dei merlot intorno al dieci ottobre e dei Franc intorno al 18. Il periodo di attesa tra il merlot e il cabernet franc è stato molto breve quest’anno. Dopo un clima piovoso e fresco durante la prima metà di ottobre, c’era comunque buona quantità e ottima qualità: cinque o sei merlot eccezionali e lo stesso per i Franc, a causa dei grappoletti tutti piccoli e con pochi chicchi ma lasciati quest’anno in maggiore quantità sulle piante. Dopo il freddo di fine estate il Cabernet Sauvignon e il Petit Verdot hanno invece trovato un autunno molto caldo, con noi in maniche corte fino all’ultima settimana di ottobre, e le uve sono state raccolte il 23 e 24 ottobre. I due periodi di freddo intenso, a maggio e a fine estate, hanno inciso fortemente sui vini, lasciando una traccia di freschezza nonostante il caldo di agosto e degli albori dell’autunno. I vini hanno un corpo meno denso rispetto ad altre annate, un vino non troppo maturo ma più fresco, per la fatica delle piante a maturare . Aspettiamo ora che si formino in barriques.

RECENSIONI

Bruce Sanderson, Wine Spectator, 94 points

Monica Larner, Wine Advocate, 96 points

Eros Teboni, The Wine Journal, 96 points

Bibenda, 5 Grappoli

Join our Newsletter

Please tell us if you are Private, Trade or Media, thanks!

Vini Franchetti