Passorosso 2014

2014 ci ha sorpresi una vendemmia rapidissima. L’Etna ha vissuto un’estate nella massima siccità, ma con notti fresche, tipiche del più alto vulcano d’Europa (altrimenti sembra come la 2012, mentre è molto più bilanciata); un lungo caldo è salito a più riprese a consumare l’aria e regnare fino in alto sul lato Nord, arrivando fino alle piante più antiche e possenti di nerello mascalese. I vigneti nostri si riconoscevano perchè avevano ancora l’uva alla fine di ottobre. Abbiamo raccolto all’improvviso ad ogni altezza, in ogni tipo di lava, inziando il 24 ottobre.

L’uva è arrivata in cantina nera, con profumi che erano nuove invenzioni di tipo bluastro e una nuova strana meravigliosa spezia. La luna ha spinto forte verso il primo quarto all’inizio di novembre ed ha tirato a maturazione le uve che abbiamo lasciato negli angoli più freddi. L’ultima vasca, l’abbiamo raccolta il 2 novembre. 

Con l’annata 2014 Passorosso diventa Etna Rosso DOC.

Zona: Versante nord dell’Etna nel comune di Cast. di Sicilia

Raccolta: dal 24 ottobre al 2 novembre

Età dei vigneti: Tra 70 e 100 anni

Densità dei vigneti: 8.000 piante per ettaro

Altitudine: Tra 500 e 1.100 mt slm

Resa per ettaro: 42 hl/ha

Fertilizzazione: Nessuna

Trattamenti: Argille, propoli, vitamina C

Vinificazione: 15 giorni in vasche d’acciaio

Invecchiamento: In botti grandi di rovere per circa 18 mesi

Imbottigliamento: Durante la luna calante dell’aprile 2016

Produzione: 36.800 bottiglie

REVIEWS

“Bright red-ruby. The captivating nose combines strawberry, raspberry, minerals, violet and flint aromas. Creamy-sweet but amazingly light on its feet, offering palate-staining, perfumed flavors of soft red berries, ripe red cherry, vanilla, aromatic herbs and crushed rock. Rich, ripe and suave, but displays a penetrating, saline and energetic quality that gives this beauty a three-dimensional mouthfeel and a light-on-its-feet quality. Finishes with great length and wonderfully polished tannins. Absolute knockout wine: from a memorable vintage on Etna, this is most likely the best Passorosso ever. (Drinking window: 2018 – 2026)”

– Ian D’Agata, Vinous Media, 97 points

 

“I make that claim based on what I believe will be the most exciting vintage for Etna red wines. The yet unreleased 2014 vintage is Etna’s ultimate warning sign that something great lays over the horizon. I believe it will be a ‘make or break’ vintage for this emerging wine region in the deep south of Italy. The growing conditions were excellent and the resulting wines represent a clear jump forward in quality compared to the challenging 2013 and 2012 vintages. Unlike other parts of Italy that saw wet and damp conditions during much of the 2014 summer season, Etna (and Sicilian wine in general) enjoyed sun-­drenched days and marked diurnal shifts between day and night time temperatures. This helped to make aromas and fruity flavors more pronounced.”

– Monica Larner, Robert Parker’s The Wine Advocate

 

“Serious and concentrated, full fruit nose. Still very closed and undefined on the palate with minerally notes and streamlining acidity on the finish. Drink 2017-2024.”

– Walter Speller, JancisRobinson.com

 

I Vini di Veronelli, 90 points

Join our Newsletter

Please tell us if you are Private, Trade or Media, thanks!