Franchetti 2014

Il petit verdot è stato colto il 26 e 27 Ottobre mentre il vigneto spingeva ancora nuovi elementi nella frutta, il metabolismo era tutto in ascesa: nel vino manca quindi qualsiasi nota di surmaturo. Quando si versa, il liquido nero è lussuoso, senza grassi. Si sente la canfora, l’aroma di frutti rossi un po’ affumicati e il fiore di sambuco, poi sta gonfio nel bicchiere; lo si assaggia, si vede che la dovizia del vino viene dall’enormità della struttura, potentemente estesa verso il basso con una carpenteria che seguiamo guidati dal piacere e dalla curiosità. Alla fine sono ricolme la bocca e la mente.

Vendemmia: 26-27 ottobre

Età dei vigneti: 13 anni

Densità: 12.300 piante per ettaro

Altitudine: 9.000 mt slm

Resa per ettaro: 17 ql

Fertilizzazione: Nessuna

Trattamenti: Argilla, propoli, estratto di semi

Vinificazione: Fermentazione alcolica in botti d’acciaio per 14 giorni circa

Invecchiamento: In barriques nuove di rovere francese per circa 6 mesi e 14 mesi in vasche di cemento

Imbottigliamento: Durante la luna calante di maggio 2016

Produzione: 3.000 bottiglie

REVIEWS

Monica Larner, The Wine Advocate, 95+ points

Ian D’Agata, Vinous Media, 94 points

I Vini di Veronelli 2017, 93 points

International Wine Report, 95 points

Join our Newsletter

Please tell us if you are Private, Trade or Media, thanks!