Franchetti 2012

Vintage report, 2012
Il vino Franchetti 2012 è fatto con uve di petit verdot che crescono a mille metri sul lato nord dell’Etna, a Contrada Guardiola. Contrada Guardiola è stata formata 15 mila anni fa dall’ultima delle grandi esplosioni piroclastiche che hanno gettato a terra un profondo deposito di cenere e pomice. Dopo quella, il vulcano cambiò e cominciarono le colate laviche. La maggior parte dei vigneti oggi cresce sulle colate laviche che hanno coperto il vulcano, ma qualche zona come Contrada Guardiola è rimasta scoperta.

Il petit verdot è stato raccolto all’inizio di novembre in questa che è stata una delle migliori vendemmie fatte sul vulcano. Si dibatte tra i produttori quale sia la migliore, se la 011 o la 012.
Nel 2012, l’estate lunga e secca ha reso l’uva così presto appetitosa all’assaggio che già agli inizi di ottobre molti produttori si sono dati ciecamente a raccogliere. I più saggi e fortunati invece hanno atteso ancora un po’ e sono stati premiati da due brevi piogge che hanno spedito le vigne in un meraviglioso processo finale di maturazione salvando così l’uva dall’appassimento e i vini dall’acredine.

Quest’anno nel vino c’è una novità, il sapore fumé, che dovuto al grosso incendio che in agosto ha lambito tutta la proprietà, immergendo a lungo le vigne nel fumo. È questa una novità gradevole per il vino ma speriamo sia l’ultima volta che succede per la vigna. Peraltro il vino è nero, leggero, fino e ha una frutta meravigliosa.

Vendemmia: dal 27 Settembre al 27 Ottobre

Età delle vigne: 12 anni

Densità: 12,300 piante per ettaro

Superficie: 2 ettari

Altitudine: 1000 m asl

Resa per ettaro: 16 hl/ha

Fertilizzazione: Nessuna

Trattamenti: Propoli, estratto di semi, argilla, rame, zolfo

Vinificazione: Fermentazione alcolica in botti d’acciaio per 14 giorni circa

Invecchiamento: In barriques nuove di rovere francese per circa 6 mesi e 14 mesi in vasche di cemento

Imbottigliamento: Luna calante di aprile 2014

Produzione: 2400 bottiglie

RECENSIONI

Monica Larner, Robert Parker’s The Wine Advocate, 94 points

Joe D’Angelo, International Wine Report, 97 points

Join our Newsletter

Please tell us if you are Private, Trade or Media, thanks!